Basso

Perché non suono come i miei bass heroes?

È un titolo volutamente provocatorio, dove cerchiamo di affrontare il tema degli strumenti didattici e dei supporti alla portata di tutti. Parliamo degli innumerevoli siti internet, libri cartacei ed e-book, canali YouTube e altri materiali.

Le modalità per imparare il basso elettrico sono davvero molteplici, ci sono dei veri e propri percorsi didattici di video tutorial quali ad esempio il corso di basso elettrico dall’accordatura alla bassline, in cui si impara a creare una linea di basso elettrico partendo dalle modalità per accordare lo strumento. Gli e-book sono moltissimi e possiamo trovarli divisi in tre categorie: 

  1. Beginner: per chi ha appena cominciato;
  2. Advanced: per chi ha già una base di conoscenze da cui partire;
  3. Sviluppo delle singole tecniche (slap bass techinque, tapping, funk groove e double thumb on electric bass): per chi apprendere una tecnica in particolare.

In merito agli accessori, oltre alle validissime app per accordare o per sviluppare il senso del ritmo o timing, ci sono alcuni che sono particolarmente interessanti:

  • Pandora, della Korg che offre oltre al drum grooves, anche la possibilità di utilizzarlo per colorare il proprio suono con effetti quali compressori, distorsori ed effetti ambientali (chorus e riverberi). È interessante per lo studio on the road;
  • I vari microamplificatori tipo il Vox AmPlug, direttamente collegabile all’entrata jack, permette di studiare in cuffia con possibilità di collegamento a device esterni come un iPad;
  • La finger ramp, perché è un valido strumento per l’apprendimento più sicuro e veloce delle tecniche tipiche di alcuni generi, quali il funk, la fusion e il rock nelle forme più evolute.

Sembrerà strano, ma sia la rampa per basso elettrico al ponte che quella al manico ottimizzano e rendono meno difficoltoso lo studio delle tecniche dei bass heroes e del loro linguaggio. 

Le due tipologie di finger ramp per basso evitano che le dita della mano destra affondino troppo al di sotto dello spazio che si crea fra le corde del basso elettrico ed il body.

I vantaggi del loro utilizzo si posso riassumere brevemente:

  • Nella tecnica delle dita della mano destra o fingering, le finger ramp al ponte permettono di eseguire riff veloci con maggiore precisione evitando affaticamento e dolori muscolari;
  • Nella tecnica dello slap e del double thumb, le finger ramp al manico fanno sì che il pollice e le dita indice e medio abbiano maggiore incisività nelle esecuzioni di groove proprio perché l’effetto percussivo risulterà più definito.

È grazie alla continua ricerca di alcuni bass heroes che queste rampe hanno avuto successo; essi stessi ne fanno uso nelle loro varianti di materiale (legno, plastica e plexiglass).

Lascia un commento